“La Toscana di Pietro Leopoldo: un’avanguardia sulla tutela dell’ambiente e dei beni culturali”

 

Il progetto, oltre a fornire tutta una serie di conoscenze relative ad una parte del patrimonio artistico (opere di Piero della Francesca), ha contribuito a sensibilizzare i nostri studenti alla scoperta delle bellezze artistiche presenti nel territorio e a sviluppare una capacità di osservazione relativa alle modalità di conservazione delle opere oggetto di studio.

E’ stato usato un approccio integrato multidisciplinare che ha consentito di introdurre elementi di cittadinanza attiva, il cui scopo finale è stato quello di ispirare-rinforzare l’importanza del rispetto e della conservazione del patrimonio artistico, di colmare il gap fra la scuola e la società mediante attività stimolanti che promuovano il coinvolgimento nella comunità.

Il kit valutativo usato dagli alunni, ispirato da un modulo ottenuto da “World heritage in young hands”, ha facilitato il percorso integrato pianificato.

L’apprendimento esperienziale, effettuato con attività miranti allo sviluppo della creatività, spirito di osservazione e senso critico, ha promosso un incoraggiamento a comprendere e ad apprezzare la cultura di appartenenza, a coltivarne il rispetto e a condividerne le responsabilità.

Le foto dei laboratori sono visionabili nel menù a destra.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (La Toscana di Pietro Leopoldo1.pdf)La Toscana di Pietro Leopoldo1.pdf 4592 kB229
Scarica questo file (To be filled before the visit _1_.pdf)To be filled before the visit _1_.pdf 89 kB263
Scarica questo file (valutazione museo Arezzo.pdf)valutazione museo Arezzo.pdf 917 kB106
Scarica questo file (valutazione museo Monterchi.pdf)valutazione museo Monterchi.pdf 1108 kB72
Scarica questo file (valutazione museo Sansepolcro.pdf)valutazione museo Sansepolcro.pdf 1291 kB84

AMICI ETRUSCHI

Gli alunni della classe V, dopo aver conosciuto il mondo etrusco attraverso lo studio scolastico, hanno approfondito in maniera attiva e laboratoriale l’arte etrusca divenendo loro stessi artisti.

Hanno manipolato l’argilla creando maschere rappresentanti i volti delle Antefisse.

Hanno disegnato e ritagliato il volto della Gorgona.

Hanno ricreato gioielli etruschi con fogli di rame attraverso la tecnica della granulazione a sbalzo.

Gli alunni hanno concluso il progetto allestendo un cartellone con indicati i luoghi dove sono stati ritrovati i vari reperti etruschi in Casentino.

Tutti i lavori sono stati esposti nell’atrio della Scuola Primaria di San Piero in Frassino “Mons. Cesare Zacchi” facente parte dell’Istituto Comprensivo di Soci.

Le foto dei laboratori sono visionabili nel menù a destra.

IL TERRITORIO E LA SUA ARTE, NELLA PROSPETTIVA DI PIERO DELLA FRANCESCA

Gli alunni hanno conosciuto attraverso la sua biografia, ma soprattutto attraverso le sue principali opere, Piero della Francesca. In particolare hanno osservato, analizzato  e riprodotto con una tecnica di completamento di immagine, le sue opere più famose e le chiese o i palazzi in cui sono esposte. Le loro riproduzioni sono state esposte nell’atrio della Scuola Primaria di Soci.

Inoltre hanno completato un loro libretto contenente altre realizzazioni svolte per  capire la prospettiva centrale e come venivano realizzati gli affreschi. Hanno nello specifico riprodotto alcune  località del nostro Casentino tenendo conto della prospettiva centrale e alcuni  volti presenti nelle opere di Piero della Francesca con la tecnica dello spolvero.

Al termine dei lavori gli alunni hanno presentato ai genitori tutto il percorso e il lavoro svolto all’interno di un incontro che si è tenuto il giorno 3 Marzo presso la Scuola Primaria di Soci.

 

Le foto dei laboratori sono visionabili nel menù a destra.

FdT2015 Cgrande

“La Toscana di Pietro Leopoldo:
un’avanguardia sulla tutela dell’ambiente
e dei beni culturali”


Promosso dalla
Scuola Secondaria XIII Aprile 1944


“Occhio ai beni culturali”
Conferenza stampa per presentazione del progetto
20 novembre 2015 ore 18
Scuola Secondaria “XIII Aprile 1944” Soci via della Repubblica

 

Seminario di studi per la presentazione e la discussione dei risultati della ricerca
svolta dagli studenti delle classi 2 A / 2 B scuola secondaria 1^ grado di Soci
curato dai docenti Boldrini e Barbagli
rivolto a genitori, studenti, responsabili dei musei visitati, autorità locali,
15 marzo 2016 ore 18
Scuola Secondaria “XIII Aprile 1944” Soci via della Repubblica

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (LOCANDINA FESTA DELLA TOSCANA.pdf)LOCANDINA FESTA DELLA TOSCANA.pdf 121 kB70